Io Sono

“Per lo spirito della lontana cometa
come luminosa è la fiamma della candela
così la fiamma dell’anima si espande
lo puoi sentire
volare il tuo potente soffio
che respira nel tuo cuore
desiderio di risveglio
è quello che ti porta luce
la fiamma della tua anima soffia per portarti
dove il tempo e lo spazio
non sono che un piccolo punto dove il sapere
conosce il suo passato
passato che è qui ora e non ti perde
lo puoi sentire dentro il tuo cuore
è lì che trovi la tua origine
segui il tuo soffio e
ti sentirai lì
dove tutto è nato
ora sei qui e sei pronto
per un nuovo percorso
il sole interiore
ti illumina e tu anima divina
sei in cammino per tornare dove tu sei già
niente tu devi cercare se
non il tuo percepire il tuo essere
lo puoi sentire perché “sei” sentire
miracolo perenne della tanto desiderata realizzazione
farai il tuo più eroico passo
quando oltrepasserai i confini
del tuo prossimo traguardo
è qui e ti aspetta
devi solo partire con il tuo lontano
bagaglio di esperienze
darai a te il più bel premio per le tue fatiche
particolare premio di presente
illuminazione
frena i tuoi dubbi e rilascia le tue paure
il tempo dell’oscura terra
è finito
resta connesso
il tuo spirito freme
per soffiare in te il suo
alito di luce”.

Annunci

Il Potere della Parola e la Parola di Potere

Il Maestro disse a Derea: “Amata, la tua parola è uno strumento. La tua parola non deve essere particolarmente elaborata. Tu devi parlare semplicemente, perché solo così darai la possibilità a tutti di capire.
La nostra parola (il linguaggio di noi Guide) è semplice perché dovete capire che la semplicità delle vostre parole deve essere un mezzo per arrivare, percorrendo le strade che portano alle conoscenze.
La nostra parola deve arrivare a tutti, la tua parola deve arrivare a tutti, la parola degli altri deve arrivare a tutti e così via.
Non serve lo sfoggio se non c’è la sostanza dietro.
Parti da una comunicazione più semplice possibile. La tua deve esserlo perché devi parlare a chi possa imparare. Non devi preoccuparti, perché riusciremo insieme.
La tua lingua è la migliore arma che puoi usare contro la parola di potere (lo sfoggio nel linguaggio può incutere soggezione nell’altra persona).
Devi parlare semplicemente, per poter arrivare lì dove il potere non può.
Il potere esercitato dalle parole (potere della parola) per trasmettere il messaggio nell’essenza del suo significato unico, non può arrivare dopo che è stata creata soggezione nelle persone. (In questo caso) Non si parla direttamente al cuore delle persone, si parla al loro cervello.
La semplicità della parola serve per raggiungere i cuori delle persone.
Il potere (lo sfoggio, la forma vuota) limita la capacità nelle persone di sentire il significato più profondo della parola perché crea soggezione, crea incomprensione, crea confusione. Parliamo della separazione tra il potere utilizzato per influenzare gli altri e non per insegnare ed il potere delle parole per trasmettere conoscenza nella sua qualità più pura”.

Sul concetto di “Amore”

L’Amore che si sente
è la prova che siete tutti legati da una corda di luce
che vi giunge dalla Fonte che vi guida sul percorso di vita.
Siete tutti Fratelli e la vostra comunicazione è la nostra
felicità più grande.
State guarendo la sorte della vostra casa terrena e la vostra Luce vi salverà
dalla vostra paura di Essere.
Siamo con voi per unire la collaborazione che vi permette di crescere in comunione.
Tutti voi siete la Parola che deve dare alla Luce la sua espressione.
Siete la Conoscenza e la Bellezza di tutto Ciò che E’.
Abbiate la Fede di crederci.
Bellezza che Illumina.